Sono 50.000 in Italia le telefonate al numero verde di sostegno psicologico attivato dal Ministero durante il lockdown, ma sappiamo che un disturbo da stress può arrivare anche mesi dopo aver vissuto un evento che ha minacciato la nostra vita.

Nelle Marche in questo fine settimana dedicato alla salute mentale torna l'ascolto come prevenzione. A Maiolati Spontini la Clinica Specialistica Psichiatrica Villa Jolanda Neomesia ha attivato un centralino dedicato alle richieste d'aiuto.

Con questa iniziativa si è voluto avvicinarsi a quelle persone che, anche un pò per lo stigma tutt'ora esistente in Italia, hanno difficoltà a cercare aiuto nei momenti di disagio psicologico.

Nevrosi e disturbi schizofrenici, ma è la depressione la patologia più trattata e se il rapporto di salute mentale del 2018 racconta che è la fascia dei cinquantenni a soffrirne di più, in questi mesi di pandemia e di incertezza sociale l'età media di chi chiede aiuto si è abbassata fino ai trentenni.

Nella struttura psichiatrica marchigiana l'attività terapeutica si è sviluppata anche con la scrittura e la pubblicazione di un periodico.

Abbiamo trovato una certa serenità dopo aver scritto qualcosa, aver raccontato di noi, concentrando le energie sui ricordi di qualche mese prima.”

Servizio TGR Marche del 10/10/2020