La Comunità Terapeutica Casa Mioglia accoglie 22 pazienti adulti (18-60 anni) affetti da disturbi psicotici e da Disturbi della Personalità (soprattutto disturbi borderline di personalità), anche quando complicate da abuso di alcool o di sostanze. Particolarità della Comunità è la completa apertura verso l'esterno, caratterizzata dall’assenza di barriere e dal cancello sempre aperto, per sottolineare quanto siano fondamentali il consenso alla cura e la volontà di aderire al progetto terapeutico per i pazienti ricoverati. Naturalmente ove necessario, gli ospiti sottoscrivono limitazioni della libertà compatibilmente con i loro effettivi livelli di autonomia.

Casa Mioglia Casa Mioglia Mioglia (SV)

Lo strumento fondamentale del percorso terapeutico è la vita in comune in un contesto ambientale che per caratteristiche fisiche e organizzative rimanda ad una dimensione familiare. La possibilità e la necessità di condividere, per un periodo di tempo, uno spazio da abitare e la responsabilità di rendere la convivenza un’esperienza possibile, aderendo a precise regole comunitarie, sono i presupposti per un modello di convivenza basato sul rispetto e sulla partecipazione. Il metodo proposto è il dialogo, ossia l’offerta di momenti di riflessione condivisa, durante i quali ciascun ospite può avanzare proposte, esprimere difficoltà, obiettare, dissentire.

Il percorso terapeutico varia a seconda delle esigenze che emergono dal progetto riabilitativo individuale. Oltre ai regolari colloqui con psichiatra o psicologo, gli ospiti partecipano ad attività con valenza psicoterapica (gruppo discussione, psicodramma, ecc.), ad attività di laboratorio come il gruppo cucina o quello di ceramica, ecc. e ad attività ludico-ricreative tra cui la ginnastica, la piscina o la squadra di calcio.

Sono inoltre attivi gruppi di auto-mutuo-aiuto condotti in qualità di facilitatori da ospiti della comunità che sono stati dimessi. I familiari partecipano mensilmente ad incontri di gruppo con i responsabili della struttura e ad incontri individuali ogni volta che le circostanze lo richiedano. Infine laddove possibile, la comunità cura la mediazione agli inserimenti lavorativi dei propri ospiti attivando strumenti quali i tirocini formativi e le borse-lavoro.

Patologie

Casa Mioglia è specializzata nella presa in carico di pazienti affetti da diverse patologie. In particolare sono trattate:

Interventi Terapeutici

Modalità d'intervento

Ricovero in Comunità per un periodo variabile fra i sei mesi e i tre anni.

Come Accedere

Per accedere alla Comunità Terapeutica Psichiatrica Casa Mioglia è necessaria una proposta di inserimento che viene inoltrata dai CSM (Centri di salute mentale) o dai SERT (Servizi per le Tossicodipendenze).
Il medico curante del paziente per cui viene fatta richiesta di accesso, deve preparare una relazione clinica che verrà vagliata dall’equipe multidisciplinare della struttura.
Casa Mioglia è accreditata alla Regione Liguria, pertanto il ricovero risulta a carico del Servizio Sanitario Nazionale per ospiti domiciliati in regione, mentre è prevista una compartecipazione alla spesa relativa alla quota alberghiera per i pazienti che provengono da altre regioni.
Chiunque lo desideri può venire a visitare la comunità e incontrare i dirigenti, concordando con loro un appuntamento.

L'Equipe Multidisciplinare

I pazienti vengono presi in carico, sia in fase acuta che in fase di riabilitazione, da un team multidisciplinare che unisce diverse professionalità. Il team comprende:

Il dialogo ed il confronto tra questi professionisti e la condivisione di esperienze a livello medico scientifico, rendono altamente qualificata la nostra offerta riabilitativa, con percorsi terapeutici e assistenziali specialistici ed innovativi.

La struttura

La Comunità Terapeutica Psichiatrica Casa Mioglia si trova a Mioglia, un piccolo paese collinare nell’entroterra da Savona, ai confini del Parco Naturale del Beigua.
La particolare collocazione consente di godere della quiete e del silenzio della campagna, garantendo al contempo l’accesso alla città.
Casa Mioglia è situata in una villa con ampio giardino, in centro al paese. Gli ospiti possono dunque raggiungere a piedi gli esercizi pubblici, l’ufficio postale, la farmacia, il campo da pallone, gli impianti sportivi e la Chiesa.
Il servizio offerto comprende il vitto, l’alloggio in camere singole e doppie, il servizio di lavanderia e gli accompagnamenti necessari per le attività terapeutico-riabilitative esterne.
L’assistenza è garantita nell’arco delle ventiquattr'ore grazie alla reperibilità costante dei medici psichiatri che operano presso la struttura.
I mezzi pubblici offrono il collegamento con Savona e con le città della riviera. In auto Casa Mioglia è raggiungibile in mezz’ora da Savona e in un’ora da Genova e da Alessandria.

Contatti

Casa Mioglia