Fra le patologie legate all’avanzare dell’età, rientrano alcune malattie mentali che impongono una gestione assistenziale dell’anziano con una presa in carico di tipo specialistico e multidisciplinare. Le più comuni sono la depressione, i disturbi della memoria e le demenze senili.

Con il termine demenza si intende quella categoria di malattie che si manifesta con un progressivo deterioramento delle funzioni mentali di una persona.
Nel caso dell’anziano non si tratta del fisiologico processo di invecchiamento, che porta ad un naturale deterioramento cognitivo, ma di una patologia che ha dei sintomi molto ben definiti: la perdita della memoria; difficoltà nelle attività quotidiane; problemi nel linguaggio; perdita del senso del tempo e dello spazio; deficit nella capacità di giudizio; evidenti cambiamenti di personalità, di umore e di comportamento. Si parla spesso di demenza vascolare poiché il disturbo può essere legato a disfunzioni della circolazione sanguigna cerebrale che causano il conseguente deterioramento delle capacità mentali.

Il trattamento della demenza senile comprende una serie di interventi farmacologici e non, finalizzati al controllo, non solo dei deficit cognitivi, ma anche delle turbe comportamentali e della sintomatologia psichiatrica associata

I nostri Centri ai quali rivolgersi