La Comunità Terapeutica Psichiatrica La Corte di Orero ospita 15 pazienti in età evolutiva, generalmente tra i 14 e i 18 anni (eventualmente estendibile sino alla conclusione del progetto terapeutico). La Corte di Orero si pone come struttura intermedia tra il ricovero ospedaliero ed il trattamento ambulatoriale, con l’obiettivo di riportare il giovane paziente in una condizione di benessere ed equilibrio tale da poterlo reinserire nel proprio contesto socio-affettivo e, laddove non esista o sia estesamente compromesso, creando un nuovo contesto adatto a lui.

La Corte di Orero La Corte di Orero Orero (GE)

Per perseguire tale obiettivo si ritiene essenziale la collaborazione con l’inviante (N.P.I., C.S.M.) con modalità discusse fin dall’inizio e poste quale condizione di accettazione esplicita da parte del paziente.
L’équipe della struttura e il servizio inviante sono tenuti a collaborare e lavorare insieme, con incontri e verifiche periodiche, fino a progetto ultimato.
Essenziale è predisporre fin dall’inizio una data di termine dell’inserimento, al fine di evitare l’indebolimento della progettualità e delle risorse con il passare del tempo.
Tale termine verrà preventivamente discusso con gli invianti, con i familiari,e con il paziente, in sostanziale accordo.

La comunità lavora su progetti personalizzati, formulati per ciascun paziente a seconda della personale storia di vita, della diagnosi, della valutazione dinamica della personalità, della presenza o meno di un contesto familiare di riferimento, del grado di collaborazione al progetto.
Il progetto personalizzato prevede diversi gradi di impegno, come l’organizzazione della giornata e l’adesione alle regole della comunità che ha in sé una funzione strutturante.
Il numero limitato di utenti, rapportato all’équipe, consente interventi mirati in cui ogni paziente è seguito da due operatori.
I colloqui terapeutici con psichiatri e psicologi sono previsti con frequenza e modalità valutabili caso per caso.
La struttura può anche provvedere, in collaborazione con l’inviante, a fornire sostegno psicologico alla famiglia.

È in programma la frequenza della scuola o di corsi di orientamento professionale.

La struttura può anche provvedere, in collaborazione con l’inviante, a fornire sostegno psicologico alla famiglia.

Patologie

La Corte di Orero è specializzata nella presa in carico di pazienti affetti da diverse patologie. In particolare sono trattate:

Interventi Terapeutici

Modalità d'intervento

Ricovero in Comunità per un periodo variabile fra i sei mesi e i tre anni.

Come Accedere

La segnalazione e l’invio del giovane paziente avvengono principalmente tramite il servizio sanitario.
La richiesta di accesso deve essere mediata da un invio formale dell’Asl di competenza territoriale e dai servizi sociali e di tutela minori nel caso si tratti di minori con provvedimenti penali l'invio può essere richiesto dal dipartimento di giustizia minorile.
I servizi invianti sono invitati a visitare la struttura prima dell'inserimento. Data l'importanza fondamentale della prima fase di inserimento, il giorno in cui avviene un nuovo ingresso sono sempre presenti il direttore sanitario e la coordinatrice al fine di garantire al nuovo ospite, alla famiglia e agli operatori dei servizi che accompagnano il minore, un'adeguata accoglienza che possa gettare le basi per una lavoro terapeutico significativo.

L'Equipe Multidisciplinare

I pazienti vengono presi in carico, sia in fase acuta che in fase di riabilitazione, da un team multidisciplinare che unisce diverse professionalità. Il team comprende:

Il dialogo ed il confronto tra questi professionisti e la condivisione di esperienze a livello medico scientifico, rendono altamente qualificata la nostra offerta riabilitativa, con percorsi terapeutici e assistenziali specialistici ed innovativi.

A questo gruppo stabile, si affiancano tecnici esterni per la conduzione di attività che richiedano una qualifica specifica.
L’équipe è guidata da un direttore sanitario, medico psichiatra, a cui fa riferimento l’organizzazione e l’impostazione del lavoro della struttura.
Tutto il personale operante in struttura partecipa alla supervisione intesa come specifica metodologia di lavoro.
Sono sempre presenti durante la giornata gli educatori, l’infermiere e lo psichiatra; nel turno notturno sono presenti due educatori.
È garantita l’assistenza medica di base attraverso i medici di base operanti nel territorio.

La struttura

La struttura abitativa è rappresentata da una casa padronale disposta su un piano unico, circondata da un ampio giardino.
Al primo piano sono presenti gli ambienti comuni (sala da pranzo, salotto, cucina, infermeria e studio medico) e le stanze da letto, sei camere doppie e una singola.
Al piano superiore sono disposti i locali di servizio per gli operatori e la direzione amministrativa.
All’esterno vi sono tre ampi ambienti in cui sono collocati la lavanderia, la stireria e una stanza molto grande adibita a sala per le attività.
Il giardino è arredato per un utilizzo abitativo, nei mesi estivi con tavoli, panche e gazebo e giochi.
Lo stile d’arredo è semplice e accogliente.

Contatti

La Corte di Orero