Il disturbo bipolare è un disturbo psichiatrico che alterna fasi depressive (umore basso) e maniacali (umore elevato). I soggetti che ne soffrono sono spesso inconsapevoli di essere affetti da una patologia.

I sintomi della fase depressiva sono sensazioni legate ad un umore alterato ed un senso generale di tristezza che toglie senso alla vita (rischio di suicidio). Le fasi maniacali producono effetti opposti rispetto a quelle depressive, caratterizzate da eccessivo ottimismo, eccitazione, buon umore fino ad un senso di onnipotenza, iperattività.
La persona bipolare può anche sperimentare solo episodi di mania o solo episodi di depressione alternati a periodi di normalità del tono dell’umore.

Il paziente bipolare in fase maniacale (o ipomaniacale) ha talmente tanta energia che perde il controllo ritenendo di poter fare qualsiasi cosa, una condizione che può portarlo ad atteggiamenti impulsivi e dannosi non valutando le conseguenze delle sue azioni.

In molti casi il disturbo bipolare può manifestarsi con un umore disforico, senso costante di rabbia e frustrazione, irritabilità, intolleranza e aggressività.

Per diagnosticare il disturbo bipolare è necessario che i sintomi siano chiari e presenti per un certo periodo di tempo. Il soggetto deve manifestare un periodo di anormale e persistente alterazione dell’umore (in senso depressivo o  in senso maniacale), con caratteristiche di espansività o irritabilità, sintomi che  vanno a compromettere le attività di studio, di lavoro o le capacità di relazione (aumento dell’autostima, riduzione  o aumento del bisogno di sonno, agitazione, perdita di interesse, difficoltà di concentrazione, pensieri negativi e di morte).

La cura prevede un trattamento farmacologico, da valutare attentamente in base alle condizioni del paziente, per consentire la stabilizzazione dell’umore e delle crisi depressive.
Va associato ad un intervento psicoterapeutico per aiutare a riconoscere rapidamente i sintomi iniziali delle due fasi del disturbo, a modificare le disfunzioni dello stile di vita,  a gestire e contenere le proprie emozioni.

I nostri Centri ai quali rivolgersi