Convegno ECM: La Salute Mentale ai tempi del Covid. Bologna, 12 novembre 2020

Presentazione

Il 2020 è stato ed è ancora un anno segnato dall'emergenza pandemica correlata all'infezione da SARS-COV-2. I vari Decreti Ministeriali, le Ordinanze, le Circolari, i Protocolli stilati e diffusi, hanno chiarito quali misure adottare per il contenimento e la prevenzione di tale infezione, e sono in continuo aggiornamento.

Si può supporre che l'emergenza sanitaria attuale avrà ripercussioni rilevanti sulla salute e sul benessere mentale, a breve e a lungo termine. In tale contesto è importante valutare i possibili scenari per poter intervenire in modo preventivo, precoce ed efficace nei riguardi di tutti i problemi inerenti anche e soprattutto la sfera psicologica.

Sono già stati condotti e sono in corso diversi studi per avere un'idea dell'impatto psicologico dell'emergenza. I primi naturalmente provengono dalla Cina che, prima di tutti, ha sperimentato la diffusione del virus e le misure di contenimento. In tal senso da un sondaggio, condotto in Cina, a cui hanno risposto 1210 persone sono emersi dei tassi di ansia e depressione piuttosto elevati (rispettivamente del 30 e del 17%), inoltre quasi il 35% di 50.000 persone, intervistate ha riferito sintomi di sofferenza correlati a trauma.

Anche in Italia è stato condotto un primo studio, esteso, e altri sono in corso. Da tali studi in via preliminare, (rivista medRxiv il 14 aprile), è emerso che il 37% degli intervistati presenta sintomi da stress post traumatico, il 17% sintomi depressivi, il 20% ansia severa, il 7% insonnia e il 21% stress.

Innumerevoli sono, pertanto, le possibili ripercussioni sul versante della Salute Mentale, in cui è possibile intravvedere diversi scenari:

  • impatto dell'allarme correlato alla pandemia e del lockdown sui pazienti affetti da una pregressa patologia psichiatrica, in acuto e in cronico; necessità di ridefinire la gestione del paziente durante un periodo di degenza o a livello domiciliare utilizzando modalità differenti, ad esempio telematiche (teleconsulto);
  • impatto delle misure di sicurezza e delle limitazioni restrittive sui caregiver;
  • impatto psicologico su soggetti non precedentemente affetti da disturbi psichiatrici a causa del distanziamento sociale, dello stress correlato all'isolamento, dei cambiamenti della quotidianità, del fatto di aver contratto la malattia COVID-19 con necessità di ospedalizzazione ed eventuali complicazioni per se stessi e/o per i familiari; valutazione epidemiologica dei disturbi trauma correlati;
  • impatto sugli operatori sanitari, una delle categorie lavorative più esposte fisicamente e psicologicamente, in prima linea nella lotta all'infezione da SARS-COV-2, esposta anche ad un aumento del rischio di burn-out.

Valutare l'impatto psicologico di questa situazione non è semplice, sono in gioco molti fattori che possono compromettere la salute mentale.

Il convegno sarà una importante occasione per discutere di tali problematiche insieme ad esperti impegnati nella ricerca e nell'assistenza a livello nazionale ed internazionale.

Scarica la brochure informativa con scheda di iscrizione

ISCRIZIONE ONLINE >>

Relatori e moderatori

Cosimo Argentieri - Direttore Sanitario e Qualità Neomesia
Adolfo Bandettini di Poggio - Psichiatra, Direttore di Struttura e Direttore Medico Casa di Cura Ville di Nozzano Neomesia, Lucca
Antonio Del Casale - Responsabile del Servizio di Salute Mentale Personalizzata e Farmacogenomica, UOC Psichiatria, Azienda Ospedaliero-Universitaria "Sant'Andrea", Roma
Massimo Di Giannantonio - Presidente Società Italiana Psichiatria Università degli studi G.d'Annunzio, Unicamillus e ASL2Abruzzo
Giuseppe Ducci - Direttore Dipartimento di Salute Mentale ASL ROMA 1
Mila Ferri - Dirigente area salute mentale e dipendenze patologiche - Direzione generale Cura della persona, Salute e Welfare, Regione Emilia-Romagna
Andrea Fiorillo - Professore Ordinario di Psichiatria Università della Campania Luigi Vanvitelli - Presidente SIPS
Angelo Fioritti - Direttore Dipartimento Salute Mentale - Dipendenze Patologiche, AUSL Bologna
Paolo Girardi - Ordinario di Psichiatria Sapienza Università di Roma - Consulente Scientifico Neomesia
Luigi Grassi - Ordinario di Psichiatria Università di Ferrara
Elisabetta Lugli - Coordinatrice Infermieristica Villa Rosa Neomesia, Modena
Antonino Minervino - Direttore Dipartimento di Salute Mentale e delle Dipendenze, UOP 25, ASST Cremona
Luca Pedretti - Direttore Clinico Clinica Specialistica Psichiatrica Villa Rosa Neomesia, Modena
Maurizio Pompili - Professore Ordinario di Psichiatria, Sapienza Università di Roma
Gloria Samory - Direttore Clinico Clinica Specialistica Psichiatrica Villa Azzurra Neomesia, Ravenna
Gabriele Sani - Professore Associato di Psichiatria Sapienza Università di Roma

Programma

8:00 Registrazione dei patecipanti
8:50 Saluto delle autorità - Enrico Brizioli, Amministratore Delegato KOS Care

Prima sessione
Moderatori: Cosimo Argentieri, Luca Pedretti

  9:00 Presentazione Convegno "La salute mentale ai tempi del Covid" (Paolo Girardi)
  9:30 Impatto della pandemia da COVID-19 sulla salute mentale: dall'epidemiologia alla clinica (Andrea Fiorillo)
10:00 Apprendere dalle esperienze recenti: costruire una psichiatria moderna (Massimo Di Giannantonio)
10:30 Il rischio di suicidio nel tempo della pandemia (Maurizio Pompili)
11:00 Aspetti e rilevanze psicopatologici a seguito del Covid (Gabriele Sani)
11:30 Percorsi di cura adottati durante la pandemia dai DSM DP in una Regione (Emilia-Romagna) (Mila Ferri)
12:00 Il DSM ai tempi del Covid, esperienza di un Asl Roma (Giuseppe Ducci)
12:30 Discussant (Paolo Girardi)
13:00 Pausa

Seconda sessione
Moderatori: Adolfo Bandettini Di Poggio, Gloria Samory

14:00 Il sonno ai tempi del Covid (Antonio Minervino)
14:30 Aspetti psicoterapici centrati sulla persona ai tempi del Covid (Luigi Grassi)
15:00 Continuità terapeutica e bisogni emergenti nella attività del DSM-DP di Bologna durante la pandemia COVID-19 (Angelo Fioritti)
15:30 La personalizzazione della farmacoterapia psichiatrica (Antonio Del Casale)
16:00 Residenzialità psichiatrica governare il cambiamento (Cosimo Argentieri, Elisabetta Lugli)
16:30 Discussant e conclusioni (Paolo Girardi)
17:00 Compilazione questionario ECM
17:30 Chiusura lavori


Crediti ECM

Sono stati richiesti i crediti ECM per le seguenti professioni:
  • Medici (Psicoterapia, Psichiatria, Scienza dell'alimentazione e dietetica, Medicina Generale, Neuropsichiatria infantile)
  • Psicologi (Psicoterapia, Psicologia)
  • Tecnici della riabilitazione psichiatrica
  • Biologi
  • Dietisti
  • Fisioterapisti
  • Infermieri
  • Educatori ProfessionaliTerapisti occupazionali

Partecipazione

La partecipazione al Convegno è gratuita e su iscrizione fino al raggiungimento del numero massimo di posti disponibili.
La domanda di iscrizione può essere presentata entro il 05/11/2019:

  • online attraverso il link a fondo pagina
  • oppure inviandola tramite fax o posta elettronica alla Segreteria Organizzativa

Ad iscrizione avvenuta, la Segreteria invierà un messaggio di conferma per email. Le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico di arrivo.
Per informazioni chiamare il numero 0733 689400 oppure scrivere a formazione@kosgroup.com.

Sede del convegno

Royal Hotel Carlton
Via Montebello, 8 - Bologna
Indicazioni stradali >>

Segreteria Organizzativa e Provider ECM

KOS Care - Servizio Formazione
Provider ECM n. 3740
Via Aprutina, 194 - 62018 Porto Potenza Picena (MC)
Tel. 0733 689400 - fax 0733 689403
e-mail: formazione@kosgroup.com

Scarica la brochure informativa con scheda di iscrizione

ISCRIZIONE ONLINE >>

Patrocini:

Società Italiana di Psichiatria Sociale
Società Italiana di Psichiatria